UNA NUOVA ACQUISIZIONE PER LA KEATS-SHELLEY HOUSE

16 Dicembre 2015

La Keats-Shelley House è lieta di annunciare l'arrivo di una nuova acquisizione nella sua biblioteca romana.

Il volume in questione è una prima edizione di La Regina Mab; un poema filosofico; con note, di Percy Bysshe Shelley (stampato a Londra da Thomas Hookham nel 1813), ottenuto grazie a una donazione dei Friends of the National Libraries.

Questo volume contenente la prima grande opera poetica di Shelley è una delle settanta copie che furono distribuite in versione "mutilata" dallo stesso Shelley, il quale rimosse il frontespizio contenente il titolo e la dedica per evitare di incorrere in persecuzioni di tipo politico.

Ora che si trova alla Keats-Shelley House di Roma, i visitatori della casa potranno scoprire la connessione viscerale del libro con il poeta in modo simile a come accade già per la copia del volume di Tacito appartenuto a John Keats, acquistata l'anno scorso sempre grazie al prezioso aiuto dei Friends of the National Libraries. Inoltre, il fatto che si tratti di una prima edizione è un piccolo ma importante passo avanti nell'incremento del valore della nostra biblioteca specializzata in opere della seconda generazione romantica inglese.

La natura unica di questa edizione la rende inoltre una risorsa inestimabile per gli studiosi che lavorano nel campo della letteratura romantica inglese. La nostra biblioteca è infatti la più grande del suo genere nell'Europa continentale e le sue opere, spesso non reperibili altrove in Italia, sono consultate regolarmente da accademici, studenti, biografi, romanzieri e poeti.